Accademia, salgono le conferme con Bosco e Iannelli

  • 4 Settembre 2021
  • Giovanni Accettola
  • Serie B2
  • 0
  • 21 Views

In casa Accademia si delinea sempre di più il roster che prenderà parte al prossimo campionato di B2.

Dopo i movimenti ufficializzati nelle scorse settimane, arrivano infatti anche le conferme per Chiara Bosco e Alisya Iannelli, già protagoniste la scorsa stagione nelle fila giallorosse, due elementi che rendono l’organico ancora più completo e competitivo.

Bosco, schiacciatrice classe 1997, è al settimo campionato con la maglia dell’Accademia, dove si è sempre fatta trovare pronta al momento opportuno e si è sempre distinta per serietà e impegno. Lo scorso campionato, inoltre, ha collezionato anche diverse presenze da titolare, oltre che tante altre apparizioni, risultando a volte decisiva, come nella vittoriosa trasferta ad Avella durante la Seconda Fase del campionato: “La stagione appena trascorsa è stata la più strana e particolare che abbia mai vissuto. Oggi la considero anche una ancora di salvezza, un posto sicuro che ci ha aiutato a dimenticare temporaneamente tutto quello che accadeva al di fuori. A livello personale, invece, è stata una stagione di grande crescita, non credevo di riuscire ad essere veramente utile alle mie compagne e questo mi ha dato tanta convinzione e mi ha fortificato caratterialmente. Di questo devo ringraziare soprattutto le mie compagne più esperte, per me sono state sempre un grande stimolo e di grande aiuto. L’Accademia mi ha accolta diversi anni fa e mi ha accompagnata sempre nel raggiungere grandissimi traguardi, oltre a regalarmi tante soddisfazioni. Adesso per me l’asticella si è alzata ancora di più ma ce la metterò tutta per raggiungere tutti gli obiettivi che mi sono prefissata. Siamo un bellissimo gruppo, insieme ci divertiamo e possiamo fare grandi cose“.

Alisiya Iannelli, schiacciatrice classe 2003, è un prodotto del settore giovanile giallorosso e anno dopo anno si sta ritagliando un ruolo sempre più importante in prima squadra. Le sue doti tecniche poliedriche hanno permesso al tecnico Ruscello di sfruttarla in questi anni in più ruoli, da schiacciatrice fino a centrale e libero e Alisya è sempre riuscita a fornire un contributo prezioso: “Lo scorso campionato lo posso descrivere come strambo ma memorabile, sono molto contenta di come sia finito e penso ci abbia dato una grossa spinta per iniziare al meglio anche questa nuova stagione. Sono fiduciosa sul valore della squadra e sicura di poter fare bellissime cose anche quest’anno…non vedo l’ora di iniziare“. Oltre che come atleta, Alisya da sempre si distingue all’interno del gruppo per le sue freddure (anche se non sempre le sue compagne apprezzano!) e anche questa volta ha voluto chiudere questa intervista con una delle sue battute: “Come si chiama il prete con le gambe storte? Fra Parentesi

Intanto è giunta al termine la prima settimana di allenamenti per l’intero gruppo. Sotto la direzione del preparatore fisico Andrea Pompilio e dei tecnico Ruscello e Cioffi tutte le ragazze hanno iniziato la fase di preparazione e cominciato a prendere confidenza con il pallone dopo il periodo di vacanza.

Giovanni Accettola
Area Comunicazione