Accademia sorpresa al tie break a Vibo Valentia

  • 9 Marzo 2022
  • Giovanni Accettola
  • Serie B2
  • 0
  • 38 Views

Prima sconfitta del 2022 per l’Accademia Volley che ieri pomeriggio a Vibo Valentia è stata superata dalla APD Todo Sport con il punteggio di 3-2 (25-22, 17-25, 12-25, 25-23, 15-9) nel recupero della sedicesima giornata del Campionato Nazionale di Serie B2.

In una partita che metteva in palio punti pesanti per entrambe le formazioni, le insidie della vigilia per le giallorosse sono state puntualmente confermate sul campo di gioco, anche se ad un certo punto del match, con l’Accademia avanti 2-1 e 21-15 nel quarto set, la gara sembrava ormai portata di mano. Nonostante una buona partenza da parte delle beneventane, le padrone di casa sono riuscite subito a ribaltare la situazione, mettendo in campo grinta e determinazione. Sotto di un set, tuttavia l’Accademia è tornata in campo con tutt’altro piglio, scrollandosi probabilmente di dosso anche le scorie dovute alla lunga trasferta. Partita praticamente dominata nel secondo e terzo set, due frazioni che non hanno visto storia e che hanno fatto intravedere tutto il valore dell’Accademia. La superiorità del sestetto beneventano, nonostante il tentativo di restare in partita della Todo, è rimasta evidente fino al 21-15 Accademia del quarto set e lasciava presagire ad un finale tutto di marca giallorossa. Mancava solo lo scatto finale all’Accademia per poter portare a casa una vittoria che le avrebbe consentito di portarsi ad una sola lunghezza da Baronissi, in attesa proprio del big match di sabato prossimo sul campo della capolista. E invece, quasi a sorpresa, la Todo Sport è riuscita ad approfittare dell’improvviso blocco giallorosso e a spuntarla di misura 25-23. E’ stato questo il momento decisivo della partita: l’Accademia ha notevolmente accusato il colpo per aver sciupato l’occasione della vittoria, scomparendo di fatto dal campo. 11-2 il parziale terrificante imposto dalle padrone di casa nel tie break finale, figlio dell’entusiasmo per aver riaperto una partita che sembrava già persa e della convinzione di centrare il colpaccio. La timida reazione finale dell’Accademia è servita soltanto a rendere meno amaro il passivo: il tie break si è poi chiuso 15-9 con la vittoria di Vibo Valentia.

Nonostante la sconfitta, le giallorosse portano a casa un punto che le consente di allungare sulla terza posizione e difendere il secondo posto che vale i play off, anche se resta il rammarico per aver sfiorato l’opportunità di accorciare il distacco dal primo posto in classifica. Per l’Accademia, adesso, comincia subito la preparazione alla prossima gara: sabato pomeriggio le beneventane saranno di nuovo in campo, sempre in trasferta, contro la P2P Baronissi, terza gara in otto giorni per le giallorosse chiamate agli straordinari contro la capolista del torneo.

Per Vibo Valentia una vittoria preziosissima che le consente di rientrare in gioco per la corsa salvezza. La formazione calabrese, che già aveva impegnato l’Accademia nella gara di andata, si è confermato avversario ostico e ben preparato, in grado di potersi giocare l’obiettivo stagionale fino alla fine della stagione.

Giovanni Accettola
Area Comunicazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.