Con Pozzuoli è un’Accademia da dieci

  • 20 Febbraio 2022
  • Giovanni Accettola
  • Serie B2
  • 0
  • 32 Views

Riprende con una vittoria, la decima stagionale, il cammino in campionato per l’Accademia Volley che ieri pomeriggio alla Palestra Rampone ha superato la Pallavolo Pozzuoli con il punteggio di 3-1 (25-18, 25-17, 22-25, 25-19) nella diciassettesima giornata del Campionato Nazionale di Serie B2.

A distanza di due mesi esatti dall’ultima gara disputata e vinta col medesimo punteggio con il Volley Reghion, le giallorosse hanno fatto il loro debutto in questo 2022 mostrando tutte le qualità e le caratteristiche che avevano caratterizzato la prima fase di stagione contro un avversario di tutto rispetto, seppur penalizzato dall’assenza al palleggio di Battaglia. Se si esclude la sconfitta col Baronissi, dove a scendere in campo per l’Accademia fu la formazione Under 18, il Pozzuoli è infatti fino a questo momento l’unica squadra che è riuscita a strappare un punto alle beneventane, quando all’andata la gara che mise di fronte le due formazioni terminò con un tie break.

Eppure l’inizio di partita è stato tutt’altro che spumeggiante per l’Accademia che probabilmente ha pagato al pronti-via proprio il lungo periodo di inattività, riuscendo a trovare poi nel corso della partita il giusto ritmo e le giocate migliori. Trascinata dalla coppia formata da Valentina e Lorenza Russo, 39 punti in due e che ancora una volta si confermano innesti riuscitissimi rispetto alla passata stagione, la squadra giallorossa ha praticamente condotto l’intera partita per due set e mezzo fino al 16-12 del terzo set nonostante Pozzuoli abbia provato ad impensierire in più di un’occasione le padrone di casa, affidandosi soprattutto alle sue centrali Gianfico e Del Giudice. Proprio quando la partita sembrava ormai incanalata verso la chiusura, complice anche un passaggio a vuoto dell’Accademia, la squadra puteolana ha mostrato tutta la sua vena combattiva riuscendo a ribaltare il risultato della frazione e allungando la partita al quarto set dove invece il sestetto di casa è tornata prepotentemente a far sentire la sua voce e a spuntarla con il punteggio di 25-19.

Per l’Accademia si tratta di una vittoria molto importante per tanti fattori: in primis l’incognita di rendimento legata al lungo periodo di sosta è stata subito spazzata via da una prestazione di grande sostanza e maturità, la risposta della squadra è sicuramente incoraggiante in vista di questa seconda parte di stagione. I tre punti di ieri, inoltre, pesano tantissimo in chiave classifica sia perchè si trattava di uno scontro diretto e sia per lo stop di Pontecagnano a Reggio Calabria con il Volley Reghion. Salgono così a quattro le lunghezze di vantaggio dalla terza posizione, con una gara da recuperare rispetto alla formazione salernitana e due rispetto alla Fidelis Torretta. Ma la nota più lieta per l’Accademia è il ritorno in campo di Francesca Cona, ferma dallo scorso mese di maggio per un brutto infortunio alla spalla. Il libero giallorosso si è subito dimostrato pedina importante nello scacchiera giallorosso rendendosi protagonista di un’ottima partita, di fatto un nuovo acquisto per questa seconda parte di stagione che rende ancor più completa una rosa che si è mostrata finora decisamente competitiva per puntare ai vertici della classifica. Da segnalare anche il debutto della giovane Alessia Pierro alla prima partita ufficiale con la maglia giallorossa.

L’Accademia tornerà in campo sabato prossimo in trasferta sul campo del Molinari Napoli, superato ieri in tre set dalla Fidelis Torretta.

Giovanni Accettola
Area Comunicazione

 

Tabellino

Accademia Volley: Russo V. 20, Lacerra R. ne, Guerriero 6, De Santis ne, Pericolo 10, Ricciardi ne, De Cristofaro (K) 5, Cona (L1), Tenza M. 8, Nolè, Iannelli (L2) ne, Bosco, Pierro 1. All. V. Ruscello, Vice All. A. Cioffi.

Pallavolo Pozzuoli: Coppola (K) 11, Basile 1, Musella (L), Ricciardi ne, Stanzione 13, Giaquinto ne, Panacea 6, Di Spiezio 1, Del Giudice 12, Gianfico 14. All. N. Borghesio.

Parziali: 25-18, 25-17, 22-25, 25-19.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.