Derby alla Volare, Accademia ko al tie break

  • 16 Marzo 2022
  • Giovanni Accettola
  • Serie B2
  • 0
  • 45 Views

Continua il momento no per l’Accademia Volley che ieri pomeriggio alla Palestra Alberti di Benevento è stata superata dalla Volare con il punteggio di 3-2 (25-21, 14-25, 25-20, 23-25, 15-11) nel recupero dell’undicesima giornata del Campionato Nazionale di Serie B2.

Come ogni derby, la partita è stata molto bella e combattuta, con le due formazioni che hanno imposto il proprio gioco a fasi alterne rendendo incerto l’esito della gara fino alla fine. Primo set equilibrato fino al 19-19 quando Volare imprime un break di 5-0, decisivo per la frazione. Sotto di un set, l’Accademia torna in campo trasformata e domina letteralmente la seconda frazione impattando la situazione con il punteggio di 25-14. la situazione si ribalta nuovamente nel terzo set, con la Volare che torna ad avere l’inerzia del gioco seppur di misura. L’accelerata finale avviene nelle battute finali, in fotocopia rispetto al primo set quando Carlozzi e Simeone portano le padrone di casa dal 19-18 al 24-19. E’ il preludio al 25-20 che riporta avanti la Volare. La musica non cambia stavolta alla ripresa del quarto set, le ragazze di mister Nanni continuano a giocare meglio e restano avanti fino al 15-11. L’Accademia si aggrappa così ad Anna Pericolo e l’opposto giallorosso risponde presente. Un suo show in attacco porta la sua squadra sul 21-17, ma non è ancora finita. Contro break di 5-1 Volare, è 22-22, finale cardiopalma. pericolo firma l’ace del 24-23 con uno dei suoi servizi in salto, Carlozzi prova ad annullare la palla set all’Accademia con una bordata in diagonale. La sua traiettoria d’attacco viene parata d’istinto da Tenza, la palla finisce a ridosso della linea di battuta del Volare. L’arbitro dà il punto all’Accademia, si va al tie break, ma resta più di un dubbio sulla decisione. Non a  caso il quinto set si apre con un doppio cartellino rosso ai due allenatori, figlio del concitato finale di quarto set. L’episodio fortunoso non viene però sfruttato dall’Accademia che come una settimana fa a Vibo Valentia crolla letteralmente. 10-2 Volare, parziale choc per le giallorosse che provano una timida reazione dal 5-12 al 9-12, finendo poi per cedere 15-11.

L’Accademia porta a casa solo un punto dalla partita, riuscendo a smuovere la classifica, ma adesso sono tre i ko di fila per la formazione di mister Ruscello, apparsa in evidente difficoltà nelle ultime uscite. L’obiettivo è adesso quello di difendere il secondo posto: con sei gare ancora da disputare, il margine di soli quattro punti sulle inseguitrici non può far dormire sogni tranquilli, soprattutto alla luce di tutti gli scontri diretti che attendono l’Accademia fino a fine stagione.

Per il Volare una vittoria meritata e che riporta la squadra di mister Nanni in una posizione di classifica decisamente più tranquilla. Le due squadre torneranno ad affrontarsi tra meno di due settimane, nel ritorno di campionato previsto al Rampone il 26 marzo.

Giovanni Accettola
Area Comunicazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.