E’ già bello cosi…

  • 12 Marzo 2021
  • Giovanni Accettola
  • Editoriale
  • 0
  • 33 Views

Torna anche quest’anno l’Accademia News, il consueto appuntamento settimanale ormai giunto alla sua 30sima edizione. Un’edizione davvero ricca di contenuti, con tantissimi rubriche, novità e notizie da non perdere per tutti gli appassionati dell’Accademia e non solo. Più di 30 pagine interessantissime e tutte da leggere.

 

É GIÁ BELLO COSÍ

Dopo circa un anno dall’ultima partita ufficiale (era il 22 Febbraio 2020, 2-3 in casa contro Pontecagnano), si torna finalmente a respirare l’atmosfera di una partita. Sembra già bello così, il lieto fine (anche se siamo all’inizio della stagione) di un periodo davvero anomalo e surreale, che ha messo in pericolo la salute di ognuno di noi e che tuttora continua a condizionare la nostra quotidianità. Si inizia ad ottobre, no, rinviamo, aspettiamo, riprendiamo a gennaio, no a febbraio…settimane di attesa, di speranza, di rammarico, di tristezza, tutti lontani da quel rettangolo e da quel pallone che sanno regalare emozioni uniche e che, seppur in una situazione ancora particolare, tornano a dare l’impressione, anche se effimera, della normalità sportiva.

 

DOVE ERAVAMO RIMASTI

In quel lontano 22 febbraio avevamo lasciato una Accademia lanciatissima al secondo posto della classifica, pronta a giocarsi tutte le sue chances di promozione. Un sogno infranto ancor prima del suo inizio, ma che tuttavia è rimasto sempre lì, in attesa solo di essere ripreso, alimentato nel cuore di ognuno tra società, staff e squadra dalla passione per questo sport e questi colori. La squadra che si presenta ai nastri di partenza di questa stagione è praticamente la stessa rispetto a un anno fa, con pochissime ma importanti novità. Prima tra tutte Maria Tenza, un vero capolavoro di mercato che ha portato a Benevento una delle palleggiatrici campane più forti un circolazione. Quando si dice essere in buone mani…ecco, è proprio il caso di dirlo. Seconda novità: il ritorno di Martina Pisano nel ruolo di schiacciatrice, dopo qualche stagione disputata ottimamente come libero, ma il richiamo dell’attacco, alla fine, è stato più forte. Per il resto stesso gruppo dello scorso anno, con l’innesto di qualche under di belle speranze a completare l’organico.

 

LA PARTITA

Quella di sabato sarà per l’Accademia la prima partita stagionale, eppure, da calendario, si tratta della sesta giornata. I continui rinvii e spostamenti hanno stravolto infatti giornate e formula. Di fatto le giallorosse giocheranno prima il girone di ritorno e poi quello di andata con La Fiorente Maya, Vesuvio Oplonti VOV e Ancis Villaricca, primo avversario stagionale. Una prima fase a 4 squadre che terminerà l’8 maggio e che servirà a riformulare i gironi per la seconda fase del campionato.

Si gioca a porte chiuse sabato pomeriggio alle 18.00 al Rampone. Si gioca. Ed è già bello così…