Ecco tutte le avversarie dell’Accademia

  • 12 Agosto 2021
  • Giovanni Accettola
  • Serie B2
  • 0
  • 19 Views

Dopo aver centrato e festeggiato lo scorso 3 luglio la promozione in B2, arriva un’altra notizia di rilievo per l’Accademia in vista della prossima stagione.

Nella giornata di ieri sono stati infatti resi noti dal Comitato Nazionale Fipav i gironi ufficiali del campionato di B2 2021/22: giallorosse inserite nel Girone O a 12 squadre, con le prime due classificate che parteciperanno ai play off promozione e ben 4 retrocessioni in Serie C.

Un raggruppamento che parla decisamente campano, con ben 8 squadre appartenenti alla nostra regione, tutte calabresi invece le altre quattro formazioni. Si tratta della Pallavolo Crotone, già in Serie B2 lo scorso anno, così come la Fidelis Torretta, sempre della città di Crotone, mentre le altre due sono la APD Todo Sport di Vibo Valentia, neopromossa come l’Accademia nell’ultima stagione, e la Volley Reghion di Reggio Calabria che dopo aver ceduto il titolo di B1 ripartirà dalla B2. Per l’Accademia sarà la prima volta in assoluto contro queste formazioni, mai avversarie in passato delle giallorosse.

Decisamente più familiari le altre sette formazioni campane del girone, già avversarie dell’Accademia in numerose occasioni e in diverse categorie. Le giallorosse ritrovano infatti il Volley Molinari Napoli, la UISP di Pozzuoli, squadra contro la quale risalgono le promozione in Serie B2 nelle stagioni 2011/2012 e 2013/2014, il Nola Città dei Gigli e la Battipagliese Volley, tutte in B2 anche lo scorso campionato. Si continua poi con la P2P Baronissi e la Volley Project Pontecagnano, entrambe con trascorsi anche in Serie A2 come l’Accademia. Con Pontecagnano inoltre le giallorosse hanno anche condiviso l’ultima felice stagione conclusasi per entrambe le formazioni con la promozione in B2. A chiudere il raggruppamento, infine, ci sarà la Volare Benevento, altra compagine cittadina che regalerà nuovamente un derby alla pallavolo beneventana.

Si tratta di un girone molto competitivo e probabilmente anche molto livellato, con una forbice molto ristretta tra la parte alta e la parte bassa della classifica, aspetto che potrebbe rendere ancora più avvincente ed incerta la prossima stagione. Per l’Accademia intanto continuano le operazioni sia in entrata che in termini di conferme per portare alla corte di mister Ruscello quei tasselli mancanti per completare il roster che già da fine mese inizierà la preparazione in vista del nuovo campionato.

Giovanni Accettola
Area Comunicazione