Seconda battuta d’arresto consecutiva per l’Accademia

  • 13 Marzo 2022
  • Giovanni Accettola
  • Serie B2
  • 0
  • 38 Views

Seconda battuta d’arresto consecutiva per l’Accademia Volley che ieri pomeriggio al Palairno di Baronissi è stata superata dalla Polisportiva Due Principati con il punteggio di 3-0 (25-10, 25-21, 25-17) nella ventesima giornata del Campionato Nazionale di Serie B2.

Una vittoria rotonda e meritata per la squadra salernitana, capolista del torneo, che ha sfoderato una prestazione davvero maiuscola riscattando ampiamente il ko di sabato scorso a Pontecagnano. Praticamente perfetto il sesto messo in campo da mister Castillo che ha iniziato la partita con una cattiveria e una foga agonistica impressionanti, indirizzando subito la partita nel verso giusto. Un inizio di gara che ha decisamente sorpreso l’Accademia, non in partita nel primo set e che è riuscita invece a far vedere le sue qualità solo a partire dalla seconda frazione ma non è bastato contro l’avversario che ieri ha mostrato davvero tutto il suo valore.

Pronti via ed è 9-0 Baronissi, un parziale micidiale, a testimonianza del migliore approccio alla partita di Baronissi che ha stordito l’Accademia. Il servizio di Menghi e gli attacchi di Cammisa (super partita per il capitano salernitano) hanno subito messo in grande difficoltà il sestetto giallorosso che ha provato a limitare i danni e a riorganizzarsi per il secondo set. E in effetti la migliore Accademia si è vista proprio nella seconda frazione, sospinta da una magistrale Pericolo, ex della gara, che ha espresso per l’ennesima volta tutta la sua classe. Il 9-4 giallorosso di inizio secondo set porta la sua firma, grazie sia alla fase di attacco che al suo servizio in salto. Per la prima volta Baronissi appare in difficoltà, l’Accademia prende coraggio e la partita diventa bellissima. Sale in cattedra Tommasin, l’opposto padrone di casa inizia a far valere tutti suoi centimetri bombardando la meta campo giallorossa. Cammisa è un riferimento costante in attacco e in difesa, si va sul 15-15. L’Accademia è in partita e fa quel che può, ma non basta contro un avversario oggi davvero insuperabile. Baronissi porta a casa di misura anche il secondo set (25-21) e continua a giocare su livelli altissimi anche nella terza frazione. Nonostante tanta generosità, l’Accademia non riesce a controbattere l’iniziativa avversaria come avvenuto in precedenza e si arriva al 25-17 che chiude la partita.

Grazie a questi tre punti, Baronissi allunga in classifica mettendo una seria ipoteca sul primo posto finale. L’Accademia torna a casa con la seconda sconfitta consecutiva in pochi giorni ma stavolta senza poter recriminare sul risultato finale, come invece accaduto nel recupero infrasettimanale a Vibo Valentia. Tutto sommato la prestazione di ieri è stata comunque positiva visto che, ad eccezione del primo set, le giallorosse sono riuscite a tenere testa alla capolista. Bisogna adesso resettare velocemente la sconfitta e rituffarsi subito nel clima campionato visto che già martedì prossimo è previsto il derby con la Volare Benevento, recupero dell’undicesima giornata. Sarebbe importante invertire subito la rotta per difendere la seconda posizione, avvicinata nelle ultime settimane dalla inseguitrici Pontecagnano e Torretta.

Giovanni Accettola
Area Comunicazione

Tabellino

Baronissi: Chiappa ne, Tommasin 16, Di fabio (L), Casa ne, Cammisa (K) 19, Negro 7, Menghi 12, Marchesano 3, Viscito ne, Bianchella 5, Russo ne, Afeltra ne. All. I. Castillo.

Accademia Volley: Russo V. 7, Lacerra ne, Guerriero 3, De Santis ne, Pericolo 13, De Cristofaro (K) 1, Russo L. 7, Cona (L), Tenza 4, Nolè, Iannelli (L2) ne, Pierro ne. All. V. Ruscello, Vice All. A. Cioffi.

Parziali: 25-10, 25-21, 25-17.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.